Ecco la nostra squadra

Oggi, giovedì 5 luglio 2018, abbiamo presentato alla Stampa la nostra squadra che, insieme al nuovo Consiglio comunale, sarà al servizio della città e dei sondriesi. In qualità di sindaco ho tenuto le deleghe alla Polizia Locale e alle Società e Aziende Partecipate. 

Care cittadine e cari cittadini,
al termine di questa campagna elettorale, in totale serenità ci affidiamo al vostro giudizio, consapevoli di aver fatto del nostro meglio, in questi mesi, per spiegarvi quale è la nostra proposta amministrativa a favore della città. Domenica dalle 7.00 alle 23.00 avrete la responsabilità di decidere chi amministrerà la nostra città per i prossimi 5 anni. Ringrazio chi ci ha dato fiducia al primo turno e ringrazio tutti i candidati che insieme a me hanno deciso di vivere questa magnifica avventura e che hanno dedicato tempo ed energia a favore del bene comune. Abbiamo ascoltato con attenzione ed interesse i cittadini di Sondrio, per comprenderne i problemi, le necessità e, perché no, i desideri. Abbiamo costituito dei gruppi di lavoro, suddivisi per aree tematiche, che si sono spesi senza riserve, per elaborare una serie di proposte e progetti concreti e realizzabili, che potete trovare nel nostro programma.

Senza criticare gli altri, con grande serenità e trasparenza, abbiamo avanzato le nostre proposte, convinti che il cambiamento sia determinante per migliorare i servizi e la vita dei cittadini. Un cambiamento ragionato, ponderato e, a nostro avviso, necessario, per ridare slancio e prospettive ad una città, che nel corso degli anni si è spenta e si è avviata verso un progressivo declino. Siamo molto fieri del risultato conseguito dalla componente civica della nostra coalizione, così come siamo molto soddisfatti per il sostegno garantito dalla parte politica. Il senso civico, volto al bene comune, è il solo obiettivo che ha animato fin dall’inizio la nostra coalizione e che guiderà l’operato della nostra amministrazione in futuro, nel caso i cittadini ci daranno fiducia. Secondo noi la Sondrio dei prossimi 5 anni dovrà essere aperta, dinamica, sicura perché tutti rispettano le regole, accessibile e solidale, particolarmente attenta ai tanti problemi che affliggono le fasce più deboli, attraente dal punto di vista turistico, in grado di valorizzare le proprie specificità paesaggistiche e ambientali, culturali, enogastronomiche, sportive, religiose e commerciali. Sogniamo una Sondrio al passo con i tempi, protagonista nelle Alpi, capoluogo di Provincia autorevole, anche nei rapporti con gli Enti di livello superiore ed in particolare con regione Lombardia. Noi ci abbiamo creduto, ci crediamo e continueremo a farlo.

Domenica 24 giugno ci sono ben 16 ore per votare: vi chiedo di dedicare qualche minuto per esercitare il vostro diritto/dovere e partecipare da protagonisti all’elezione dell’amministrazione comunale, scelta importante per il futuro della nostra città.
Vi chiedo di dare fiducia alla mia e nostra proposta!

In relazione alla lettera aperta dell’Ordine degli Architetti PPC, indirizzata ai candidati a Sindaco del capoluogo, pubblicata su La Provincia di Sondrio, esporrò la posizione della coalizione che rappresento, in relazione ai punti evidenziati.  I temi riportati nella lettera sono tutti ricompresi e puntualmente analizzati nel nostro Programma Elettorale (al quale rimando per un eventuale approfondimento), sia in relazione alle premesse, che fanno riferimento all’analisi della situazione socio-economica della città, sia riguardo alle possibili strade da intraprendere per promuovere uno sviluppo futuro.

E' con grande orgoglio che vi presento la nostra squadra di candidati. Un vero patrimonio per me e per il nostro progetto politico: Sondrio Viva Scaramellini Sindaco. Sono certo dell'assoluta eccellenza di questi uomini e donne che si stanno mettendo a disposizione per lavorare ad un futuro migliore per Sondrio. Il 10 giugno dateci fiducia e ce la metteremo tutta per fare della nostra città un luogo di cui essere orgogliosi, per chi ci vive ma anche per chi verrà dopo.